iPhone 7: esaurite scorte nel primo weekend

Questa volta nessuno potrà gridare al record. Già perché per il weekend di lancio dei nuovi iPhone 7 e iPhone 7 Plus, quello del 16 settembre, non saranno resi noti i volumi delle vendite. Al contrario degli scorsi anni, spiega Apple, non sarà la domanda a fare le vendite ma la disponibilità di pezzi. Tali dati “non sono più rappresentativi per clienti e investitori“, ha spiegato un portavoce dell’azienda a Cnbc.

Abbiamo esteso la nostra distribuzione a vettori e rivenditori in centinaia di migliaia di posti nel mondo. Siamo al punto in cui sappiamo da prima di prendere il primo pre-ordine, che esauriremo gli iPhone 7“, ha proseguito. Ci saranno meno iPhone disponibili? Il dubbio a questo punto sorge spontaneo anche perché, secondo Ming-Chi Kuo analista di KGI Securities, la produzione dei nuovi melafonini sarebbe iniziata soltanto a fine agosto. La causa dei ritardi andrebbe cercata in problemi realativi all’impermeabilità dei nuovi melafonini.