La chat Bolt di Instagram sfida Snapchat

La mania delle chat ad alta protezione della privacy sta dilagando. E così dopo Telegram, Snapchat, Slingshot (made in Facebook), è ora il turno di Bolt, ossia della proposta targata Instagram. L’app permette di inviare foto e video ai contatti presenti in rubrica, contenuti che si autodistruggono non appena visualizzati.
 ##BANNER_QUI##
Peccato solo che Bolt sia disponibile, almeno per il momento, solo in pochi Paesi: Nuova Zelanda, Singapore e Sudafrica. I programmi di sviluppo di Instagram sono di espandere rapidamente la disponibilità dell’applicazione compatibile con iOS e Android.

“Abbiamo deciso di iniziare solo da alcune nazioni per assicurare la migliore esperienza di utilizzo agli utenti”, spiega il portavoce di Instagram.