La Germania vuole da Google i segreti

Con una quota del 95%, Google domina il mercato mondiale dei motori di ricerca ed è in grado di promuovere i propri interessi. Questo non è accettabile. Dobbiamo trovare un modo per risolvere il problema

Parole condivisibili quelle espresse da Heiko Maas, ministro della Giustizia federale tedesca, che ha chiesto a Google di rendere accessibile l’algoritmo di Google alla base dell’omonimo motore di ricerca. Ma è l’Europa in generale a lanciare l’allarme per i forti sospetti di abuso di posizione dominante.
##BANNER_QUI##
Anche il presidente della Commissione europea, Jean-Claude Juncker chiede di fare chiarezza annunciando una legge europea in merito entro metà dell’anno prossimo. Insomma, una querelle piuttosto ingarbugliata che rischia di tenere banco anche nei prossimi mesi o almeno fino a quando non verrà trovata una soluzione al problema.

Postato in Senza categoria

Christian Boscolo

Christian Boscolo "Barabba" lavora come giornalista da quasi 20 anni. È stato redattore di K PC Games dove ha recensito i migliori giochi per PC per poi approdare alla tecnologia nel 2005. Tra le sue passioni, oltre ai videogiochi, il calcio e i buoni libri, c'è anche il cinema. Ha scritto perfino un libro fantasy: Il torneo del Mainar