La Google Car parlerà ai pedoni

Pedone avvisato, mezzo salvato. Anzi no, tutto salvato perché a parlare sarà l’auto senza conducente di Big G. Le Google car potranno infatti comunicare all’occorrenza, ad esempio in prossimità di aree a rischio sicurezza, con i pedoni attraverso messaggi visivi e vocali oppure a gesti mediante un braccio robotico.

È questa l’ultima novità relativa all’auto più attesa, quella che si guida da sola. I dettagli sono contenuti nel brevetto registrato dalla multinazionale di Mountain View, in cui si legge: “I veicoli autonomi mancano della capacità di comunicare direttamente ciò che l’auto sta per fare. Fermare la macchina senza fornire altri segnali potrebbe non essere sufficiente a rassicurare i pedoni che è davvero sicuro attraversare“. Ecco dunque la necessità di questo tipo di comunicazioni.

##BANNER_QUI##