Le nuove batterie dureranno 20 anni

In futuro ci saranno batterie in grado di ricaricarsi del 70% in soli 2 minuti e degradarsi dopo 20 anni. Questo è quello che sostengono di essere riusciti a creare i ricercatori della Nanyang Technology University. Se tutto fosse confermato, il sogno di molti consumatori di avere smartphone e computer dall’autonomia infinita potrebbe diventare realtà.

A detta dei ricercatori, le batterie saranno sempre basate sugli ioni di litio ma, al posto della grafite, si utilizzeranno i nanotubi di diossido di titanio per l’anodo. Questa nuova tecnologia, oltre ad apportare una ricarica rapida, porterà i cicli garantiti dagli attuali 500 a circa 10mila. Inoltre, non ci dovrebbero essere problemi di produzione come nelle precedenti scoperte relative alle batterie: la soluzione trovata dai ricercatori è economica e facile da attuare. Ci auguriamo quindi di vedere qualcosa di concreto il più presto possibile.
##BANNER_QUI##