LG G5: a fine febbraio con design modulare

Nel corso degli ultimi giorni, LG ha dato il via alle spedizioni dei primi inviti stampa per un evento che avrà luogo poco prima del Mobile World Congress 2016 di Barcellona, precisamente domenica 21 febbraio. In anticipo di 2 mesi rispetto a quella che è la classica presentazione di fine aprile del produttore coreano, non ci sono dubbi sul fatto che sarà il G5 il vero protagonista. A sostenere la tesi ci ha pensato anche Cnet Korea che ha pubblicato un render (foto in apertura) ideato su una testimonianza reale: il prossimo top di gamma avrà un design modulare, non come Google con Project ARA in cui potenziare e sostituire alcuni componenti dello smartphone sono alla base della filosofia, ma una soluzione innovativa chiamata “Magic Slot” pensata per mantenere sottile il design ma al tempo stesso permettere all’utente finale di rimuoverne la batteria.

I tipici pulsanti del volume inseriti sulla scocca anteriore con il debutto del G2 saranno spostanti invece sul bordo laterale destro per lasciar spazio al sensore di impronte digitali. Tra le altre novità anticipate dai rumors c’è il display da 5.3 pollici QHD associato ad uno più piccolo come sul modello V10, il SoC Snapdragon 820 e ben due fotocamere dalla risoluzione finale di 16 Megapixel.

##BANNER_QUI##