Microsoft Lumia 950 XL

Il Lumia 950XL doveva essere il killer della serie Galaxy Note

Lumia 950 e Lumia 950 XL sono stati svelati da Microsoft nell’ottobre 2015 come i più importanti modelli dell’azienda ma, nonostante hype originale, i due hanno perso rapidamente interesse per via di parecchi bug e il calo di supporto nella piattaforma da parte di Microsoft.

Un video inedito pubblicato da Windows Central mostra che sia il Lumia 950 che il 950 XL avrebbero dovuto essere due grandi successi grazie al supporto della penna. Ciò significa che il Lumia 950 XL si sarebbe trasformato nel flagship killer della serie Note di Samsung proprio come l’apprezzato tablet 2-in-1 di Microsoft.

Anche la Smart Cover non è mai arrivata. Si tratta di una cover con protezione avanzata per i due Lumia che permette di utilizzare la funzione Glance in qualsiasi momento.

Ultimo ma non meno importante, il video mostra anche quello che sembra essere Active Sides, una funzionalità che abbiamo visto sul modello Lumia McLaren mai annunciato. I sensori incorporati nei lati del telefono permettono di individuare la mano del proprietario, assicurandosi quindi che non blocchi o ruoti automaticamente in base alla posizione del palmo.

Entrambi i Lumia 950 e 950 XL potevano essere prodotti molto più interessanti e questo video non fa altro che dimostrare come Microsoft abbia perso un’ottima opportunità per attirare nuovi clienti verso il suo OS. Riguardo le ragioni per cui tutte queste caratteristiche non sono mai arrivate, nulla è certo ma tutti sembrano accusare il focus del CEO di Satya Nadella verso il cloud e il calo dell’interesse nel mobile.

  • Giusy Renda

    Ma del Nokia 6 ke dovrà uscire ke ne pensate???