Mastercard annuncia il supporto ad Android Pay

Google ha presentato Android Pay, soluzione che consentirà a tutti i titolari di carte di credito, di debito, prepagate e aziendali di utilizzare i propri smartphone Android per gli acquisti quotidiani in negozio e tramite app. Questa notizia apre ai possessori di carte MasterCard nuove possibilità di effettuare pagamenti utilizzando dispositivi mobili.

La notizia segue quella di venerdì, in cui anche Visa aveva annunciato il suo supporto ad Android Pay.

MasterCard ha infatti posto le basi per effettuare transazioni sicure in mobilità, introducendo da molti anni i pagamenti contactless e nel 2013 una piattaforma digitale complementare, che sta guidando le soluzioni di pagamento mobili attualmente disponibili. Oggi i pagamenti contactless di MasterCard sono accettati da oltre 3 milioni di esercenti in 68 Paesi in tutto il mondo e il servizio MDES (MasterCard Digital Enablement Service) rende possibile un’esperienza di pagamento sicura e semplice su Android Pay.

##BANNER_QUI##
 
A partire dall’estate, i possessori di dispositivi Android supportati potranno utilizzare le proprie carte MasterCard direttamente tramite Android Pay. Ogni acquisto realizzato con una carta MasterCard tokenizzata offrirà ad esercenti e consumatori la stessa sicurezza, vantaggi e garanzie di ogni altro tipo di transazione realizzata sul circuito MasterCard. Inoltre, poiché Android Pay non prevede la condivisione del numero di carta con gli esercenti, i consumatori vedranno ulteriormente innalzati i livelli di sicurezza associati alle proprie transazioni. Android Pay sarà disponibile nei prossimi mesi per gli utenti Android negli Stati Uniti (con sistema operativo KitKat o superiori).