mercato pc
[easy-social-share buttons="facebook,whatsapp,twitter,mail,telegram" counters=0 style="icon" bottombar="yes" only_mobile="yes" fullwidth="yes" column="yes" columns="5" template="metro-retina"]

Mercato dei PC in affanno: segno meno anche per il terzo trimestre 2016

Il trimestre luglio-agosto-settembre 2016 passerà alla storia come l’ottavo trimestre consecutivo, a livello globale, a evidenziare il segno meno: il mercato PC è in forte affanno. Con circa 69 milioni di pezzi consegnati ai negozi secondo Gartner, il mercato PC segna un -5,7% rispetto allo stesso periodo del 2015. Numeri preoccupanti che non lasciano ben sperare in un’inversione di tendenza, vuoi per la massiccia migrazione degli utenti verso i sistemi mobile (smartphone e tablet), vuoi per l’allungamento della vita media del personal computer che non incentiva alla sostituzione.
Un po’ meno preoccupanti i numeri offerti da Idc (International Data Corporation): pur concordando sulla drammaticità del momento, la società di ricerche statunitense parla di 68 milioni di pezzi venduti e di un calo in percentuale pari a -3,9% rispetto allo stesso trimestre dell’anno precedente.
A limitare ulteriormente le vendite vi è il calo di interesse nei confronti dei PC dei mercati emergenti. Mikako Kitagawa, analista esperta di Gartner, conferma che i PC “non sono più una priorità per la maggior parte dei consumatori i quali non sentono la necessità di rinnovare i propri apparecchi con la stessa frequenza di un tempo. Alcuni potrebbero addirittura decidere di non comprare mai più un PC nuovo“.
Passando ai brand, i principali player del mercato nel trimestre oggetto dell’analisi sono stati: Lenovo con il 20,9% dei computer venduti, HP con il 20,4%, Dell con il 14,7%, Asus con il 7,8% e Apple con il 7,2%. Lenovo conferma quindi la sua leadership nel settore anche se il risultato ottenuto è inferiore a quello relativo allo stesso periodo dell’anno precedente (-2,4% per Gartner, -3,2% per Idc). Hp, Dell e Asus registrano invece un incremento. Risultati non buoni infine per Apple che segna un -13,4% secondo Gartner e un -13% secondo Idc. Indiscrezioni degli ultimi giorni vorrebbero la casa di Cupertino pronta a presentare a breve una nuova linea di Mac.

E il mercato degli smartphone?
Per confronto e stando ai risultati di Worldwide Quarterly Mobile Phone Tracker, divisione di Idc, nel trimestre precedente (aprile-maggio-giugno 2016) sono stati spediti ai negozi di tutto il mondo 343 milioni di smartphone. Il dato è sicuramente degno di nota ma inferiore alle attese. Anche in un mercato vivace come quello dei telefoni, i numeri tendono infatti ad appiattirsi: nello stesso periodo del 2015 i pezzi venduti furono 342,4 milioni, appena lo 0,3% in meno.

Postato in News[easy-social-share buttons="facebook,twitter,google,pinterest,linkedin" counters=0 style="button" hide_mobile="yes"]

Dino del Vescovo

Laureato in Geologia, scrive su riviste di tecnologia e fotografia dal 2003. Giornalista professionista dal 2005, è oggi impegnato su tutte le pubblicazioni di Top Press di cui coordina il mensile Foto News. Si occupa inoltre di turismo dell'area balcanica (Belgrado è la sua seconda casa). Dorme poco e pensa molto.