Microsoft: arriva Windows 10 per smartphone

Si è concluso da pochi minuti l’evento Microsoft. Una presentazione che ha avuto luogo nel campus dell’azienda e prolungatasi per più di due ore. In mezzo a visori per ologrammi, maxi computer da oltre 80 pollici con risoluzione 4K e un ampio focus per la versione PC, già svelata in occasione dello scorso 30 settembre, ha fatto il suo esordio anche la nuova versione del sistema operativo dedicato a smartphone e phablet. Windows 10, sarà anche il nome di questo nuovo update per dispositivi mobili e sarà reso disponibile in forma gratuita per tutti gli smartphone che  attualmente montano Windows Phone 8.1 .

Funzionalità generali

Tra le novità generali troviamo un rinnovamento a 360° gradi della homescreen attraverso live tiles ridimensionabili e semitrasparenti, un nuovo Action Center che oltre a includere i quick toggle (impostazioni veloci) mostra molte più notifiche e molte più possibilità di interazione. Novità anche per la tastiera, ora “flottante” per tutto lo schermo, e le impostazioni, da ora divise per macrocategorie per una maggiore facilità di utilizzo: System, Devices, Network & Wireless, Personalization, Accounts, Time & Language, Ease of Access, Privacy, Update & Ricovery ed Extras.

Microsoft Office, Outlook, calendario e foto

L’azienda di Redmond ha rivisto in modo deciso la maggior parte delle sue applicazioni native. Molte di queste sono “universal app”, ovvero applicazioni che funzionano sia su smartphone che PC con una conseguente comodità in termini di sincronizzazione. In parole semplici: le interazioni fatte dal computer sulle app compatibili saranno efficaci anche sulla versione mobile delle stesse.

Oltre all’arrivo di un nuovo layout dell’interfaccia di Office (composto dai soliti Word, Excel e Powerpoint), è stato confermato il supporto alla stampa wireless. Anche Outlook, lo storico client e-mail, si rinnova portando con sé tanti nuovi swype per eliminare o posticipare le mail ricevute. L’app calendario adotterà un nuovo look in tema Modern UI, sfondi bianchi e tanti colori per suddividere bene le tipologie di appuntamento.

Piccole novità anche per l’app foto, ora con alcune funzioni smart tra cui l’eliminazione di scatti doppi, una maggior integrazione con OneDrive per il salvataggio delle foto in cloud e la creazione automatica di album.

Browser

Il browser di Windows 10 è probabilmente la novità più interessante mostrata da Microsoft nel corso dell’evento. Il nome in codice attribuitogli è “Project Spartan”, probabilmente per le esclusive caratteristiche “d’attacco” nei confronti della concorrenza. Tra le funzionalità annunciate segnaliamo un nuovo look (ora in stile flat), una maggiore integrazione con l’assistente vocale Cortana e la possibilità di prendere note direttamente su una pagina web per poi condividerle.

Skype

Menzione a parte per Skype, il noto software VoIP su cui Microsoft punta forte da diverso tempo. L’integrazione con i messaggi e chiamate di Windows 10 per smartphone è ora più completa che mai e si potrà scegliere se inviare un semplice SMS o un messaggio tramite Skype.

Disponibilità

Le prime Developer Preview arriveranno a febbraio per tutti coloro che attualmente montano sui propri dispositivi Windows Phone 8.1 un firmware per sviluppatori.

##BANNER_QUI##