Microsoft, trimeste in calo. Apple vola

Apple sale, Microsoft scende. Nelle ultime ore sono stati infatti rilasciati i risultati trimestrali di due maggiori produttori di telefonia, analizziamoli nel dettaglio.

Apple non sembra fermarsi e tira fuori un altro trimestre da record: l’utile netto è pari a 7.75 miliardi di dollari, un buon 12% in più rispetto a precedente. Ovviamente, anche i ricavi sono in crescita e sono stati pari a 37,4 miliardi di dollari con una crescita del +6%. Cifre mostruose.

Diverso scenario per Microsoft, la casa di Redmond ha avuto a che fare con un utile pari a 4,61 miliardi di dollari, in calo del 7,1% rispetto al trimestre precedente. Ad affondare Microsoft è Nokia: la nuova sezione genera troppi costi e dopo l’acquisizione è in atto un riassestamento aziendale che dovrebbe terminare solo nel 2015. Sezioni come quella di Windows, Office e Xbox continuano invece a portare liquidità in azienda.
##BANNER_QUI##
Insomma, destini diversi per due filosofie diverse.