Minecraft è ora nella mani di Microsoft

Microsoft ha annunciato l’acquisizione di Mojang, il popolare produttore del gioco Minecraft. Il costo dell’operazione si aggira intorno ai 2.5 miliardi di dollari.

Il videogioco a quadratini che ha incollato allo schermo milioni di videogiocatori in giro per il mondo, passa quindi tra le fila di Nadella, attuale Ceo di Microsoft, che commenta con queste parole la vicenda: “Minecraft è più di una grande marchio, è una piattaforma aperta mondiale, con una comunità attiva” a seguito dell’acquisizione, ci saranno “nuove opportunità per la comunità”.

Nonostante ora Minecraft sia di proprietà di Microsoft, l’azienda rassicura le preocuppazioni dei fan affermando che lo sviluppo del gioco continuerà sulle attuali piattaforme supportate (iOS, Android, PC, Mac, Xbox e PlayStation).

Se siete interessanti al mondo della telefonia raggiungeteci sui nostri canal social per rimanere sempre aggiornati Facebook | Twitter
##BANNER_QUI##