Nel 2015 un Ubuntu Phone che funziona come un PC

Il 2015 sarà all’insegna delle applicazioni universali, ovvero tutte quelle app che offriranno la compatibilità con PC Desktop, smartphone e tablet. Un obiettivo dato ormai per scontato e reso possibile dalla continua evoluzione hardware dei dispositivi mobili in grado di offrire sempre più potenza e affidabilità.

Dopo l’annuncio di Microsoft con Windows 10, è il turno di Canonical, pronta a lanciare nel corso dell’anno un misterioso smartphone basato su Ubuntu con cui sarà possibile avviare l’ambiente Desktop. Una funzione utile soprattuto nel caso in cui si voglia allacciare il proprio dispositivo mobile ad un monitor più grande e avere sempre a disposizione un mini computer.

Attualmente non si conoscono i dettagli del progetto e neanche chi sarà il produttore (Meizu?) ma è noto che ci sarà bisogno di applicazioni create ad hoc per adattarsi a tutti gli schermi. Quindi, almeno per il momento, è da escludere la possibilità di far girare i programmi software pensati per il PC sui nostri amati smartphone e tablet.

Di una cosa siamo sicuri però, la direzione è tracciata e nel giro di qualche anno potremmo finalmente avere un vero e proprio ecosistema completo con una comodità mai vista prima.

##BANNER_QUI##