Nokia 3310 (2017) dual Sim: Recensione di Cellulare Magazine

Nokia, con il nuovo Nokia 3310 2017 dual Sim, punta sull’efffetto nostalgia o Amarcord, come lo hanno definito in molti. Ripropone un telefonino 2G (quindi solo Gsm e privo di connettività 3G), icona degli anni 2000, con un’abile mossa marketing, vendendolo a un prezzo di 59 euro. Insomma, un’operazione intelligente e ammiccante che mira ad accompagnare il ritorno in grande stile di Nokia sui mercati mondiali, che avverrà fra l’estate e l’autunno con numerosi modelli di smartphone Android.

Ma nell’utilizzo di tutti i giorni cosa significa mettersi in tasca il nuovo Nokia 3310? Un feature phone invece di uno smartphone?

Nokia 3310 2017 è dual Sim, ha un display (non touchscreen) da 2,4 pollici, una fotocamera da 2 Megapixel, 16 MB di memoria (sì, avete letto bene, 16 MB), 512 MB di Ram, lo slot per inserire schede aggiuntive in formato microSD e una batteria da 1.200 mAh. Dati e caratteristiche tecniche che, se lette attentamente e paragonate con quelle dei più moderni smartphone del momento, rischiano di far nascere una domanda? Ma funzionerà davvero questo telefono? Per rispondere è importante non dimenticare che il 3310 sfrutta un software proprietario leggerissimo; quindi l’Os gira senza problemi. Inoltre, i consumi sono molto bassi e mentre gli utilizzi per cui nasce il nuovo 3310 sono diversi da quelli a cui siamo quotidianamente abituati. Andiamo a conoscerlo in profondità.

Confezione, design e qualità costruttiva

Nokia 3310 mantiene molte delle caratteristiche per le quali è passato alla storia e, fra queste, la solidità. Le due semiscocche sono assemblate in modo perfetto, i tasti hanno un’eccellente sensibilità, c’è una tastiera a 9 tasti, 3 pulsanti dai quali si gestisce il menù dal momento che lo schermo non è comandabile con il tocco. Ritornano i due tasti con la cornetta verde (per chiamare un contatto) e la cornetta rossa (per concludere una telefonata).

E il design? È quello del vecchio 3310, ristilizzato e rimodernato secondo gli odierni canoni del gusto, con forme più sinuose e un display leggermente incurvato. Nel complesso, le scelte estetiche sono piacevoli.

Display

Il display del Nokia 3310 è composto da uno schermo da 2,4 pollici con una risoluzione 240×320 pixel, la vecchia risoluzione QVGA un tempo appannaggio dei primi palmari, i genitori degli smartphone che utilizziamo oggi. Il display ha comunque anche alcune regolazioni cromatiche che riescono a renderlo meglio leggibile e più vicino ai gusti del suo utilizzatore. È a colori, di tipo TFT e ha una densità di 167 ppi.

Fotocamera

Il sensore è da 2 Megapixel e ciò vi deve far capire che la fotocamera del 3310 può essere utilizzata solo per qualche scatto veloce ma le sue prestazioni sono assolutamente modeste. Ha un led flash e anche la possibilità di girare video.

Audio e ricezione

Il reparto radio è di ottimo livello come nella tradizione di Nokia. La capsula auricolare permette conversazioni sempre nitide e con un’acustica fedele. Anche il vivavoce, posto sotto la griglia della scocca posteriore, ha un buon volume e permette un buon ascolto delle voci.

Batteria

Nokia 3310 monta una batteria da 1.200 mAh. Abbandonate per un attimo i parametri con i quali giudicate la capacità delle batterie sugli smartphone. Qui siamo infatti in presenza di una ioni di Litio in grado di garantire telefonate, messaggi, giochi e foto per almeno 4 giorni. Davvero niente male!

Prestazioni

Per l’accesso a Internet il 3310 utilizza il browser Opera Mini che alleggerisce e riformatta i contenuti del Web permettendo così anche a un telefonino Gsm di accedere (seppure con straordinaria lentezza) ai contenuti della Rete. Non manca il classico e strorico gioco Snake, anche se ci è sembrato un po’ meno divertente del vecchio originale. Certo digitare l’indirizzo di una pagine utilizzando il sistema T9 anziché una tastiera virtuale non è una delle cose più comode. Dovrete munirvi di pazienza anche per attendere il download di una pagina. Da Internet di può raggiungere anche il vostro account di Facebook perché le classiche app non sono supportate dal sistema operativo, Niente da fare neppure per WhatsApp. Ve ne dovrete privare.

OFFERTE A TEMPO AMAZON: NON PERDERE L’OCCASIONE

http://amzn.to/2jFHZ9A

Il giudizio di Cellulare Magazine:
Nokia 3310 (2017)

Intendiamoci bene. Nokia 3310 non può assicurare le prestazioni che ci attendiamo anche da uno smartphone entry level. Può essere intelligente utilizzarlo come secondo o terzo dispositivo, come un cellulare di backup, per avere un dispositivo sempre carico che ci permetta di effettuare una chiamata. Ma non chiedetegli di più perché non sarete in grado di fare molto altro oltre a telefonare! L’idea di recuperare un modello iconico per il lancio della gamma più importante (quella degli smartphone) è però da incorniciare. Così come sono da incorniciare i colori in cui il 3310 è disponibile: Warm Red (Glossy), Dark Blue (Matte), Yellow (Glossy), Grey (Matte).

PRO

  • Buona gestione delle 2 Sim
  • Qualità costruttiva buona
  • Audio stile Nokia

CONTRO

  • Schermo piccolo e non touch
  • È solo un Gsm
  • Non si possono utilizzare le app come Whatsapp

710Voto Finale
Nokia 3310

 

  • ITecH

    Un Vero telefono

    • ILCONDOTTIERO

      Nell’umido andrebbe benissimo.
      Va bene per regalarlo ad un neonato primo secondo anno di età.
      Grande ritorno Nokia ? Beh scegli Huawei e non c’è paragone assolutamente .

      • ITecH

        Sto parlando di veri telefoni solo per chiamare ma ovviamente l’espressione non ti è familiare. Facciamo sempre i Sapientoni ma non sapendo mai con chi si sta parlando.

        • ILCONDOTTIERO

          Ce ne sono già moltissimi a meno soldi e più familiari a 15-20€ stessa categoria solo per telefonare a vanno benissimo.
          Qui di familiare c’è il logo .
          Poi se ti piace comprartelo come ricordo nessuno obbietta e ci mancherebbe .
          Ti Cito marchi più innovativi Huawei,Xiaomi,Samsung,Lg,Sony,OnePlus,Zte,Lenovo,Motorola,Iphone solo per citarne alcuni , di famosi .
          Poi in Nokia hanno venduto tutto il launcher nemmeno più lo sviluppano , le mappe le hanno vendute , il software dei nuovi Che usciranno ( capirai che mostro snap 435 ) stock senza personalizzazione , modulo radio non più progettato da loro come accadeva prima … Mi fermo qui … E tecnologia Pureview che non verrà più utilizzata. I 41mpx che bei ricordi che ho che non torneranno per adesso .
          Ho un P8 lite 2017 180€ che lo asfalta il Nokia 6 in tutto . Inutile la concorrenza é troppo forte e se la stanno prendendo comoda sono mesi che rimandano quando i competitors fanno un annuncio e il giorno dopo il prodotto é sullo scaffale .
          Mi terrò i vecchi e gloriosi Nokia veri come ricordo . ( Ne ho 4 in casa ) .

          • ITecH

            Questo era ciò che intendevo: che ricalcava un telefono che ha fatto storia.