Nokia acquisisce Alcatel-Lucent per 15,6 miliardi

Pensavate forse che Nokia si fosse estinta dopo l’acquisizione della divisione Mobile da parte di Microsoft? Niente affatto, anzi, è viva e sta investendo pesantemente per il futuro. L’azienda finlandese ha infatti annunciato la finalizzazione dell’accordo che prevede l’acquisizione dell’azienda francese Alcatel-Lucent per 15,6 miliardi di euro. I motivi che hanno spinto Nokia a sborsare una tale cifra risiedono nella volontà di potenziare la divisione “Nokia Networks”, business unit che opera nel panorama delle reti di telefonia mobile e intende contrastare Ericsson.

“La nuova società sarà creerà le basi di una connettività senza soluzione di continuità per le persone e le cose ovunque si trovino. Questa base è fondamentale per favorire un nuovo cambiamento tecnologico che comprenderà l’Internet of Things e la transizione verso il Cloud.

La nuova società avrà una capacità di innovazione senza precedenti, con Bell Labs di Alcatel Lucent e FutureWorks di Nokia, e Nokia Technologies, che resterà un’unità separata con un chiaro focus sul rilascio delle licenze e lo sviluppo di nuove tecnologie”

Insomma, Nokia sembra aver cambiato business ma non sembra essere così lontana dal mondo della telefonia. Chissà che un giorno ci ritorni più forte di prima…

Ndr: l’azienda Alcatel-Lucent non è Alcatel OneTouch di TLC Communication che si occupa di costruire smartphone e tablet.

##BANNER_QUI##