Nokia alla ricerca di un partner per tornare nel mobile

Da tempo si rincorrono le voci su un possibile rientro nel mondo degli smartphone da parte di Nokia, la compagnia finlandese che nel 2013 ha ceduto a Microsoft la divisione Mobile per una cifra pari a 5,44 miliardi di dollari.

Direttamente da Robert Morlino, portavoce di Nokia Technologies, arriva una prima ufficiale conferma sui prossimi passi dell’azienda che, a quanto pare, è seriamente intenzionata a ritornare nel mercato della telefonia mobile attraverso una fase di brand-licensing. Si cercherà quindi un partner capace di sostenere la produzione e la distribuzione, operazioni non più possibili a Nokia dopo la vendita.

La volontà di Nokia, attualmente impegnata in altri business tra cui quello delle comunicazioni 5G e il servizio di mappe HERE, rimane quella di collaborare più che cedere solamente a terzi il proprio brand: design, software e altre soluzioni saranno elaborate dalla stessa, così come accaduto con il tablet Android Nokia N1. Se il rientro è praticamente certo, ricordiamo che questo non potrà avvenire prima del terzo trimestre del 2016, alcune leggi sul divieto di concorrenza bloccherebbero l’iniziativa.

FONTE