Nomofobia: patalogia da smartphone

La dipendenza da telefonini e smartphone ha un nome: Nomofobia. Stando a degli studi condotti dal Pew Research Center, sempre più persone sarebbero diventate dipendenti dal proprio dispositivo portatile con un atteggiamento maniacale nei confronti dell’attesa di nuove notifiche. Attacchi di panico e mancanza di concentrazione sono infine due dei sintomi più diffusi di questa patologia che rendono la vita del soggetto più stressante rispetto a quella degli altri individui


Al livello chimico, è la dopamina l’elemento che ci spinge a controllare ripetutamente il nostro telefono alla ricerca di una qualche novità (un messaggio ricevuto ma anche un semplice aggiornamento di stato Facebook) che profuma tanto di “premio” in grado di tranquillizzare il soggetto.
##BANNER_QUI##
La nomofobia non è una patologia molto conosciuta e per tale motivo non vi è stata data troppa importanza ma con potete ben immaginare, i soggetti coinvolti non sono così pochi…