Oculus Rift: il visore di Facebook non funzionerà sui Mac

Se mai Apple lancerà un buon computer lo supporteremo“. A parlare è Palmer Luckey, fondatore di Oculus VR, l’azienda acquistata da Facebook che produce il visore Oculus VR per la realtà virtuale. Sotto accusa la potenza grafica dei computer di Apple che pare non essere sufficiente per il buon funzionamento del dispositivo.

Secondo Luckey “Apple non dà priorità ai processori grafici di fascia alta. Si può acquistare un Mac Pro da 6mila dollari, ma ancora non soddisfa le specifiche che raccomandiamo. Se Apple tornasse a dare priorità ai processori grafici di fascia alta, come ha fatto in passato per un periodo, saremmo lieti di supportare il Mac“.

Insomma, ce n’è abbastanza per far venire il mal di pancia a più di un appassionato della mela.

##BANNER_QUI##