”Ok Google”: lanciata la sfida a Siri

Android parla italiano. Sebbene i comandi vocali nella nostra lingua siano già disponibili da circa una settimana, molti smartphone (compresi i nostri), non erano abilitati dai server Google. Con l’ultimo aggiornamento dell’app Google Search, il problema sarebbe stato risolto e le segnalazioni da tutto il web lo confermano.
##BANNER_QUI##
Per attivare i comandi vocali e proporre al nostro telefonino semplici domande non vi basterà altro che pronunciare, da telefono acceso, l’hotword “Ok Google” e improvvisamente il sistema inizierà ad ascoltarvi trasformandosi di fatto in un assistente personale. Oltre alle domande che si baseranno sulle ricerche di Google, sarà possibile chiamare ed inviare messaggi ai contatti con delle semplici frasi: “chiama Mario Rossi”, “invia messaggio a Mario Rossi”, sono solo alcuni pratici esempi. Vi segnaliamo anche la possibilità di inserire eventi in agenda, prendere appunti e inserire un contatto in rubrica.

L’arrivo dei comandi in italiano non è un caso. Dopo l’ultimo Google I/O, infatti, sono arrivati nel nostro paese i primi smartwatch basati su Android Wear il cui funzionamento è prettamente incentrato sui comandi vocali. La sfida a Siri, assistente vocale di Apple, è lanciata anche nel Belpaese.