Omna

Arriva Omna, la prima videocamera con visuale a 180° per iPhone

Omna, la prima videocamera HD con angolo di visuale a 180° compatibile con HomeKitè finalmente acquistabile online dal sito apple.com e, entro la fine del mese, arriverà anche negli Apple Store di tutto il mondo. Tra i dispositivi della nuova gamma di D-Link, Omna 180 HD è la prima videocamera compatibile HomeKit ad arrivare sul mercato e consente di tenere sotto controllo la propria abitazione in modo estremamente semplice, come se si fosse “sempre a casa”. Omna 180 è dotata di funzionalità di sicurezza avanzate quali crittografia end-to-end e autenticazione tra la videocamera e l’iPhone e iPad.

Quando la videocamera rileva un movimento l’utente riceve una notifica tramite l’app Apple Home direttamente sullo smartphone, con incluso un live feed di quello che vede la videocamera, oltre alla possibilità di accedere a Omna da remoto.

Omna, caratteristiche tecniche:

  • Visuale a 180° e tecnologia antidistorsione
  • Dynamic Video Streaming: il bitrate del video si adatta alla disponibiltà di banda per garantire sempre le migliori prestazioni
  • Audio a due vie con microfono e speaker integrati per parlare e ascoltare quello che succede nella stanza
  • Visione notturna, anche nella completa oscurità, fino a 5 metri
  • Sensore di movimento che attiva le notifiche e la registrazione video
  • Salvataggio delle registrazioni: le registrazioni possono essere salvate su una scheda microSD (fino a 128GB di capacità) con possibilità di riproduzione dei filmati da remoto
  • Design raffinato e compatto come mai visto prima.

Omna 180 è in vendita al prezzo di 229,95 euro. Per accedere alla videocamera da remoto, tramite l’app Apple Home, è necessario avere Apple TV (4^ generazione) con tvOS 10.1 (o successivi), o iPad con sitema iOS 10.1 (o successivi).

Christian Boscolo

Christian Boscolo "Barabba" lavora come giornalista da quasi 20 anni. È stato redattore di K PC Games dove ha recensito i migliori giochi per PC per poi approdare alla tecnologia nel 2005. Tra le sue passioni, oltre ai videogiochi, il calcio e i buoni libri, c'è anche il cinema. Ha scritto perfino un libro fantasy: Il torneo del Mainar