pac-man, della Namco

Pac-Man: morto il fondatore della Namco

È morto la scorsa settimana all’età di 91 anni Masaya Nakamura, il fondatore della software house Namco che realizzò Pac-Man nel 1980. La sua morte è avvenuta il 22 gennaio ma è stata resa nota soltanto oggi.

Ideato da Tohru Iwatani, PacMan non fu il primo successo della Namco (Galaxian lo fu) ma certamente quello che la rese celebre in tutto il mondo. Nel gioco si è alla guida di una pallina di colore giallo che fagocita puntini disseminati in un labirinto. In questo suo procedere deve evitare di scontarsi con alcuni fantasmi che nascono dal centro del quadro. Solo dopo aver inghiottito speciali pillole può divorarli.

Pac-Man
Pac-Man fu lanciato nel maggio 1980 con il nome di Puckman.

Pac-man: quella pizza a cui mancava una fetta

Teoricamente composto da un numero infinito di livelli, in realtà Pac-Man termina a causa di un bug al livello 256. Puckman, questo il nome originale del gioco, fu pensato da Iwatani durante una cena con gli amici. Lo spunto? Una pizza a cui mancava un fetta.

Per maggiori informazioni vi invitiamo a consultare questa pagina di Wikipedia.