Più smartphone che Pc nelle case degli italiani

Ci sono voluti alcuni anni ma alla fine il sorpasso è avvenuto. Nelle case degli italiani lo smartphone è più diffuso del Pc, sia esso portatile o fisso. Secondo i dati di Rapporto Eurispes 2015 il 67% delle famiglie in Italia possiede uno smartphone mentre solo il 64,4% un Pc portatile e il 62,7% un Pc fisso.

La totalità degli utenti (il 99,5%) lo usa naturalmente per inviare e ricevere telefonate e (nell’88% dei casi) per gli Sms. Ma non è tutto: sorprende il dato relativo ai social network. La quasi totalità del campione intervistato (il 95,7%) usa lo smartphone per connettersi a Facebook, il 43,2% a Twitter, il 40,1% a Google+, il 34,2% su Instagram e il 20,9% a LinkedIn.

Lo smartphone, naturalmente, è poi utilizzato per navigare sul Web (61,2%), lavorare (40,2%) e ascoltare musica (34,2%). Altro dato interessante è che un terzo del campione intervistato possiede anche un tablet, una console giochi e una smart Tv. Insomma, quando si ama la tecnologia lo si fa senza confini!
##BANNER_QUI##