Qualcomm annuncia una nuova GPU per lo Snapdragon 820

Annunciato silenziosamente allo scorso Mobile World Congress 2015 di Barcellona, il processore Snapdragon 820 riceve una prima timida conferma da parte di Qualcomm. La chipmaker americana ha da poco diffuso un comunicato stampa in cui viene presentata la nuova architettura GPU Adreno 5xx che, insieme al co-processore Image Signal (ISP) dedicato al reparto fotografico, formerà i Soc dei dispositivi mobili del futuro.

Esplicito il riferimento alla GPU del prossimo Snapdragon 820: prenderà il nome di Adreno 530 mentre l’Adreno 510 sarà a bordo dei prossimi Snapdragon 618/620. Dopo una veloce introduzione Qualcomm ha specificato che “la nuova architettura GPU Qualcomm® Adreno™ 5xx offre maggiore velocità ed efficienza rispetto alla generazione precedente, supporta una splendida grafica mobile in alta definizione e contestualmente introduce capacità di calcolo in co-elaborazione multiuso per un consumo energetico eccezionalmente limitato.”

Queste le caratteristiche tecniche divulgate:

  • Performance superiori del 40% rispetto alla scorsa GPU Adreno 430
  • Consumi energetici inferiori del 40% rispetto alla scorsa generazione
  • Supporto alla realtà virtuale e realtà aumentata
  • Supporto alle librerie grafiche OpenGL ES 3.1+AEP, Renderscript, openCL 2.0 e Vulkan
  • Riconoscimento fino a 3 sensori fotografici contemporaneamente o sensori singoli fino  25 Megapixel (grazie al modulo Spectra ISP)
  • Migliorato l’HDR (grazie al modulo Spectra ISP)
  • Streaming 4K a 60fps in uscita verso le TV compatibili attraverso HDMI 2.0
  • Migliorata la tecnologia ImproveTouch per la sensibilità del touchscreen in acqua.

In chiusura, Qualcomm ha specificato che i primi dispositivi con a bordo il processore Snapdragon 820 arriveranno nella prima metà del 2016.