Qualcomm lascia a casa il 15% della forza lavoro

Non è solo Microsoft a tagliare posti di lavoro. C’è un’altra azienda di primo piano nel settore della mobility a ridurre la forza lavoro. Parliamo di Qualcomm, leader nella produzione di chipset per smartphone e tablet (sua la serie di Cpu Snapdragon).

La multinazionale di San Diego ha ridotto del 15% la propria forza lavoro e altre strategie di riduzione dei costi. L’obiettivo è risparmiare 1,4 miliardi di dollari, visto il calo dell’utille netto a 1,2 miliardi di dollari nell’ultima trimestrale. In discesa del 14% anche i ricavi che passano a 5,8 miliardi di dollari.

##BANNER_QUI##