Realtà virtuale: 70 milioni di visori nel 2017

Il mercato dell’elettronica di consumo si appresta a far spazio a un nuovo e interessante gadget: il visore per la realtà virtuale. Secondo l’istituto di analisi SuperData, nel 2017 saranno 70 milioni i visori venduti per un giro d’affari di circa 15 miliardi di dollari: 8,8 miliardi di dollari di ricavi dall’hardware e 6,1 miliardi dal software.

E a testimonianza dell’interesse generato dai nuovi visori vi è il successo di vendita ottenuto dal visore Samsung Gear VR da 99 dollari che, al debutto, ha già fatto registrare negli Stati Uniti il tutto esaurito su Amazon e BestBuy.

Ma non è solo il produttore coreano a essere in prima linea in questo nuovo settore del mercato. Anche altri player, in prima linea HTC, sono impegnati nello sviluppo di tecnologia per la realtà virtuale. Il campo di applicazione più promettente è quello dei videogiochi, se non altro nell’immediato, mentre nel medio e lungo periodo si allargherà a molti altri ambiti.

##BANNER_QUI##