Italia WiFi roaming

Italia WiFi: l’Italia avrà un’unica rete Wi-Fi nazionale gratuita

Dalla fusione di 28.000 reti nascerà a breve Italia WiFi, ovvero una rete Wi-Fi nazionale gratuita accessibile tramite password. Il progetto, per il quale sono stati stanziati già 2 milioni di euro, partirà nel 2017 e darà vita alla prima rete Wi-Fi italiana.
Pensata per offrire ai turisti locali e internazionali un canale privilegiato di accesso a Internet, la rete Italia WiFi rimedierà ai ritardi cronici che affliggono lo sviluppo della banda larga nel nostro Paese.
Il modo di accedervi da parte degli italiani e dei turisti stranieri sarà diverso. I primi potranno infatti sfruttare la loro identità digitale unica Spid (Sistema Pubblico di Identità Digitale). I secondi dovranno invece eseguire una semplice registrazione e attivare i propri user name e password. Per entrambi sarà invece necessario scaricare sullo smartphone l’app gratuita Italia WFi.

Quali vantaggi?

Se Italia WiFi sarà utile a chi deciderà di sfruttarla, lo sarà anche per enti e istituzioni che apprenderanno le abitudini digitali e non di chi appunto se ne servirà. Dal punto di vista turistico, ciò consentirà di attivare promozioni mirate e inoltrare segnalazioni su iniziative ed eventi in programmo nel luogo in cui i fruitori si troveranno.
Presupposti e buoni propositi a parte, il tempo dirà quanto un simile servizio sarà di appeal vista la diffusione capillare della banda larga su rete mobile e del roaming zero che a partire dal prossimo anno consentirà di navigare nei Paesi della Ue senza rincaro sul proprio piano tariffario.

  • mariaCristina

    soltanto smartphone? mi posso collegare con una tablet o portatile? grazie.