RideWith: Google e Waze vi danno un passaggio in auto

Big G inaugura un nuovo progetto per la mobilità sostenibile. RideWith consentirà, sfruttando l’app Waze (anch’essa di Google)per l’infotraffico, di mettere in contatto le persone che devono compiere lo stesso tragitto per farle condividere l’auto. Si tratta dunque di un servizio di car pooling simile a quello che ha reso celebre l’app concorrente BlaBlaCar.

I passeggeri si accorderanno per una tariffa forfetaria con il proprietario dell’auto, che in questo modo ammortizzerà i costi di viaggio. Il servizio non si configura come qualcosa di simile al tanto contestato UberPop perché non c’è fine di lucro. Il compenso infatti sarà calcolato per andare a coprire le spese e non come corrispettivo di una prestazione.

Basterà questo a stroncare sul nascere le contestazioni? Difficile prevederlo. Nel frattempo RideWith viene testato in alcune città isrealiane per poi eventualmente essere esteso ad altri Paesi.

##BANNER_QUI##