Rivoluzione Spotify, arrivano i video ma non sono musicali

Annunciati diversi mesi fa dalla stessa compagnia, i video approdano ufficialmente su Spotify, uno dei più importanti e apprezzati servizi di musica in streaming attualmente disponibili. Ad oggi, i contenuti multimediali sono solamente previsti per Android e per il mercato americano, inglese e tedesco. L’argomento trattato non vede però protagonisti i video musicali ma show e trasmissioni di alcuni partner selezionati tra cui la BBC, Comedy Central, ESPN, MTV e Vice News. La nuova strada intrapresa da Spotify cerca quindi nei video la naturale evoluzione, con l’obiettivo ultimo di porsi come leader dell’intrattenimento mobile e desktop. Non è da escludere che in un futuro possano sbarcare anche film e serie tv per completare il quadro.

Sui dispositivi iOS l’aggiornamento arriverà a febbraio. Non ci sono invece notizie per l’approdo in Italia: visti i contenuti, saranno necessari nuovi partner regionali per soddisfare le esigenze della clientela.

##BANNER_QUI##