Samsung, J.K. Shin lascia la carica di CEO

J.K. Shin non è più il CEO della divisione Mobile di Samsung. L’annuncio ufficiale arriva a sorpresa, durante una riunione del consiglio di amministrazione dell’azienda coreana e coinvolge la divisione “Mobile Communications”, ovvero quella che si occupa di tutti i dispositivi mobili. La carica di CEO è passata a Donghin Koh, dirigente del reparto ricerca e sviluppo particolarmente attivo nello sviluppo della gamma Galaxy negli ultimi due anni. Al contrario, J.K. Shin non lascerà l’azienza ma si occuperà di strategie a lungo termine focalizzandosi sulla ricerca di nuove opportunità di crescita, anche in settori paralleli a quello degli smartphone.

Nonostante i conti positivi, gli ultimi trimestri non sono stati stellari per Samsung che sta pian piano perdendo quote di mercato. Complice la concorrenza dei produttori cinesi in terra nativa, molto apprezzati per i prodotti nella gamma medio/bassa, le unità vendute di Samsung calano ad ogni report finanziario. Diverso discorso per la fascia alta, attualmente monopolizzata da Apple, l’unica che riesce a far registrare margini di profitto superiori a chiunque e vantare 48 milioni di iPhone solo nell’ultimo trimestre.

Leggi anche:

##BANNER_QUI##