Samsung presenta Galaxy S5 LTE-A

Samsung ha svelato ufficialmente il Galaxy S5 LTE-A, smartphone destinato al mercato coreano che porta con sé diverse novità rispetto all’attuale top di gamma, il Galaxy S5.

La prima differenza che vi riportiamo è il display da 5.1 pollici con risoluzione WQHD (2.560×1440 pixel e 577 ppi di densità), un pannello in grado di visualizzare immagini con una definizione quasi doppia a quella rilasciata dagli schermi Full HD montati dalla concorrenza. Cambiano anche il processore e la Ram: la cpu Snapdragon 801 lascia spazio al nuovo chip quad core di casa Qualcomm, lo Snapdragon 805 da ben 2.5 GHz di Clock e Gpu Adreno 420. La Ram sarà da 3 GB invece di 2GB.

Non mutano invece il design, gli altri componenti interni e la batteria: proprio quest’ultima, potrebbe essere oggetto di critica per i soli 2.800 mAh, un po’ poco vista la densità di pixel che il nuovo processore si ritroverà a muovere.
##BANNER_QUI##
Segnaliamo inoltre che l’annuncio del Galaxy S5 LTE-A arriva in concomitanza con il lancio in Corea delle nuove reti LTE super veloci: ora in grado di arrivare a 225 Mbps in download e 50 Mbps in upload. Il nuovo Snapdragon 805 è infatti la prima cpu a supportare queste bande.

In conclusione, difficile credere che questo modello sia il Galaxy F, il tanto chiacchierato smartphone che, oltre ad un hardware aggiornato, avrebbe dovuto portare una ventata di novità in casa Samsung dal punto di vista del design e dei  materiali. Non ci rimane quindi che sperare in una commercializzazione di questa versione del Galaxy S5 in Europa per vedere all’opera lo Snapdragon 805.