Samsung studia il suo sistema di pagamento

Samsung si prepara a sfidare Apple anche sul terreno dei pagamenti. L’azienda sudcoreana starebbe per acquistare LoopPay, una startup specializzata in sistemi che consentono di utilizzare lo smartphone come metodo un portafoglio digitale. In pratica il telefonino, dialogando con appositi Pos, sostituisce la carta di credito ed è in grado di trasferire denaro in modalità wireless per effettuare pagamenti di ogni tipo.

Rispetto ad altri sistemi analoghi (tra cui proprio Apple Pay) che sfruttano la tecnologia Nfc, quello sviluppato da LoopPay simula la trasmissione dei contenuti presenti nella banda magnetica della carta di credito. Per questo la soluzione offre già una maggior compatibilità con i Pos esistenti mentre Apple Pay richiede l’adozione di un apparecchio compatibile con il Near Field Comunication.

Al momento Samsung non ha confermato ufficialmente la volontà di acquisire LoopPay ed entrare nel business dei pagamenti mobili. Ne sapremo di più nei prossimi giorni.