Skype: italiani mammoni… ma non troppo

Skype ha recentemente condotto un’analisi a livello internazionale sull’utilizzo dei servizi voce e messaggi degli utenti durante determinati momenti dell’anno. L’indagine mette in evidenza come, in occasione di particolari ricorrenze, gli utenti desiderino raggiungere con auguri e parole d’affetto i propri familiari. I dati rivelano infatti che in concomitanza con le principali festività il traffico nel servizio s’intensifica, con un incremento significativo della durata delle chiamate rispetto alla media.
 
In particolare in Italia, è proprio la Festa della Mamma la ricorrenza che fa registrare gli aumenti più importanti – superiori anche a quelli del periodo natalizio – con un +12% nella durata media delle chiamate di 1.3 minuti, percentuale leggermente inferiore alla media internazionale del +14%.
 
Ma non sono gli Italiani i più “mammoni”: i tedeschi infatti fanno registrare un incremento percentuale nella durata dello loro chiamate via Skype del 19%, mentre gli inglesi arrivano addirittura al +24%.  Fanalino di coda di questa singolare classifica i russi con un aumento pari solo al +6.2% e i neozelandesi con il +2%.
 

Postato in Senza categoria

Christian Boscolo

Christian Boscolo "Barabba" lavora come giornalista da quasi 20 anni. È stato redattore di K PC Games dove ha recensito i migliori giochi per PC per poi approdare alla tecnologia nel 2005. Tra le sue passioni, oltre ai videogiochi, il calcio e i buoni libri, c'è anche il cinema. Ha scritto perfino un libro fantasy: Il torneo del Mainar