Smartphone: mercato in contrazione nel I trimestre 2016

Con 320 milioni di smartphone immessi sul mercato, il primo trimestre dell’anno vede una contrazione del settore del 6% rispetto allo stesso periodo di riferimento del 2015. Non sono belle notizie quelle in arrivo dall’istituto di ricerca Juniper Research che, nel suo report, fotografa le difficoltà di un mercato segnato in particolare dal raffreddamento dell’economia cinese.

Ma non è solo questo il motivo del calo delle vendite. Per quanto riguarda Apple, spiegano gli analisti, il successo di iPhone 6s non ha eguagliato quello di iPhone 6 lo scorso anno. In difficoltà anche Xiaomi, in calo dell’1% con 14 milioni di unità. Sugli stessi livelli Lenovo con 15,9 milioni.

Ad andar male sono soprattutto Sony che, secondo le stime di Juniper, perde il 57% dei volumi di vendita anno su anno a causa della concentrazione nelle fasce premium del settore. I primi tre mesi dell’anno vedono in calo anche Microsoft con soli 2,3 milioni di Lumia inviati ai negozi. Male anche BlackBerry, la cui quota di mercato si contrare del 53% rispetto al primo trimestre 2015: la scelta di adottare Android sul suo Priv non ha avuto grande impatto sulle vendite.

Samsung vede in aumento i profitti ma non vede un exploit in termini di volumi, con una stima di 83 milioni di smartphone. Anche Huawei, infine, cresce e supera la soglia dei 27 milioni di smartphone immessi.

##BANNER_QUI##