Smartwatch: i più desiderati del 2015

 Smartwatch e dispositivi indossabili avanti tutta. Stando alle ultime stime degli analisti, il 2015 sarà l’el dorado per orologi e braccialetti intelligenti: un mercato destinato a salire dai 5,2 miliardi di dollari attuali ai 7.1 miliardi futuri.

Visionare le notifiche, compiere azioni direttamente dal polso e controllare i propri parametri vitali sono solo alcune delle funzioni che possono svolgere per noi questi nuovi prodotti su cui gli sviluppatori  da tempo lavorano per ampliarne le funzionalità.

Le vendite, inoltre, sembrano andar piuttosto bene: tra gli oltre 1.000 intervistati della ricerca di PricewaterhouseCooper, il 20% è già in possesso di uno smartwatch o di un braccialetto intelligente, un dato che uguaglia l’adozione dei tablet nel 2012, ora un successo.

Se l’82% degli intervistati ha espresso preoccupazione in tema di privacy, il 33% di chi ha acquistato un indossabile da più di un’anno ha però smesso di usarlo o comunque lo usa di rado. Complice la poca maturità dei prodotti, software ancora acerbi (ad esempio Android Wear) e la mancanza di un’alternativa importante (Apple Watch non ancora commercializzato), il 2015 sarà forse l’anno che deciderà la sorte di questi prodotti: sullo scaffale o sui polsi dei consumatori.

Se siete interessanti al mondo della telefonia raggiungeteci sui nostri canal social per rimanere sempre aggiornati Facebook | Twitter

Ndr: a seguire alcune videorecensioni per conoscere meglio il mondo degli indossabili.