Spotify: 20 milioni di abbonati a pagamento

Il successo di Spotify è tutto nei suoi numeri. Il numero di utenti registrati è pari a 75 milioni e di questi oltre 20 milioni hanno sottoscritto un abbonamento Premium (a pagamento). Negli ultimi mesi l’incremento degli abbonati è stato eccezionale (al ritmo di uno ogni tre secondi), visto che erano “solo” 15 milioni a fine 2014.

L’aumento degli utenti potrà benefici anche agli artisti visto che crescono le royalties che il servizio riconosce loro: oltre 300 milioni di dollari nei primi tre mesi del 2015. La società svedese ha riportato anche altri numeri per rendere l’idea della situazione del mercato: un artista non di primo piano, grazie alla crescita delle royalties, arriverà a incassare da Spotify circa un milione di dollari all’anno mentre per una superstar internazionale nella top ten dei cantanti più ascoltati, gli incassi saranno pluri-miliardari.

##BANNER_QUI##