Spotify a quota 30 milioni di utenti a pagamento

Il successo di Spotify, il più diffuso servizio di musica in streaming, non accenna a diminuire e l’azienda ha appena confermato di aver raggiunto quota 30 milioni di utenti a pagamento. Considerato che a giugno 2015 la quota era di 20 milioni, la crescita è stata davvero inarrestabile (10 milioni in 9 mesi) e tutto lascia pensare che i numeri proseguiranno ad aumentare.

##BANNER_QUI##

Tanto per cominciare Spotify si appresta a fare il suo esordio in Indonesia, quarto Paese più popoloso al mondo, nonché a preparare il terreno per il futuro approdo in Giappone e India, altre nazioni estremamente popolate. Facile dunque ipotizzare crescite ancora più impressionanti nel breve volgere di qualche mese.