Spunta blu: Whatsapp fa dietro front

Dopo le polemiche registrate nei giorno scorsi era inevitabile che Whastapp intervenisse sulla famosa spunta blu, quella che certifica la visione di un messaggio che in molti hanno interpretato come una limitazione della propria privacy. Non siamo a una marcia indietro vera e propria ma qualcosa verrà ritoccato e probabilmente la spunta non sarà più obbligatoria.  

A sostenerlo la rivista tedesca Softonic che rivela anche come presto Whatsapp, ad oggi quasi 600 milioni di utenti, potrebbe anche sdoganare il tanto atteso sistema di telefonate via Internet. Rimanete sintonizzati su Cellulare Magazine per gli aggiornamenti di rito.
##BANNER_QUI##

Postato in Senza categoria

Christian Boscolo

Christian Boscolo "Barabba" lavora come giornalista da quasi 20 anni. È stato redattore di K PC Games dove ha recensito i migliori giochi per PC per poi approdare alla tecnologia nel 2005. Tra le sue passioni, oltre ai videogiochi, il calcio e i buoni libri, c'è anche il cinema. Ha scritto perfino un libro fantasy: Il torneo del Mainar