Star Wars X-Wing Pilot: le cuffie ufficiali

Turtle Beach Corporation ha annunciato oggi le cuffie Star Wars X-Wing Pilot che verranno lanciate a novembre in concomitanza con il gioco (Star Wars Battlefront) e con il film (Star Wars Episodio 7: Il Risveglio della Forza).  Le X-Wing Pilot sono cuffie universali con licenza ufficiale per PlayStation4, Xbox One e dispositivi mobili; leggere e confortevoli, richiamano il segno distintivo sulla tuta arancione indossata dai piloti della Rebel Alliance.
 
Le cuffie da gioco Star Wars X-Wing Pilot di Turtle Beach includono inoltre queste caratteristiche:
 
Star Wars Design
– il design delle cuffie X-Wing Pilot di Turtle Beach si ispira al caratteristico colore arancione delle tute dei piloti Starfighter della Rebel Alliance.

Gamma Audio Completa – Ascolta Star Wars come dev’essere sentito grazie agli speaker al neodimio da 40mm che rilasciano alti e bassi frizzanti ed eccezionali.
 
Controlli comodi – I comandi di controllo delle X-Wing Pilot offrono agli utenti l’accesso immediato al controllo del volume e microfono muto, proprio a portata di mano.
 
Audio forte e Chiaro – Gioca in squadra con gli amici e chatta on-line nei giochi multiplayer con il microfono ad alta sensibilità regolabile che può essere facilmente rimosso quando si ascolta la musica o si guardano film.
 
Leggere e Confortevoli – Le X-Wing Pilot sono caratterizzate dal nuovissimo design leggero e confortevole di Turtle Beach, che garantisce ore di comfort durante le lunghe maratone, di sessioni di gioco.
 
Versatili – non solo i fans possono usare le cuffie Star Wars X-Wing Pilot per giocare a giochi come Star Wars Battlefront, ma possono anche essere usate per godersi il proprio film preferito, musica ed altro ancora.
 
Star Wars Il Risveglio della Forza uscirà nella sale il 18 dicembre 2015. Per ulteriori informazioni visitate www.turtlebeach.com
 

 

Postato in Senza categoria

Christian Boscolo

Christian Boscolo "Barabba" lavora come giornalista da quasi 20 anni. È stato redattore di K PC Games dove ha recensito i migliori giochi per PC per poi approdare alla tecnologia nel 2005. Tra le sue passioni, oltre ai videogiochi, il calcio e i buoni libri, c'è anche il cinema. Ha scritto perfino un libro fantasy: Il torneo del Mainar