Surface Pro 3: cinque professionisti lo giudicano

Svelato in occasione dell’evento di New York, il Surface Pro 3 rappresenta tutt’ora la scelta ideale per coloro che cercano un perfetto compromesso tra tablet e computer potente e versatile con cui poter lavorare in mobilità.

Il 2 in 1 di Microsoft combina infatti un tablet ad alte prestazioni con sistema operativo Windows 8.1 alla comoda Touch Cover, tastiera da agganciare che permette di scrivere in maniera veloce e confortevole oltre che coprire il display nei momenti di inutilizzo del tablet. In dotazione anche la speciale penna intelligente che estende le funzionalità del prodotto.

Scendendo nel dettaglio, Surface Pro 3 monta un ampio display Full HD da 12 pollici (formato 3:2) combinato con le diverse configurazioni in cui è possibile aquistare il prodotto (LINK).

  • Processore Intel i3, 4 GB di Ram e 64 GB di memoria interna a 819 euro
  • Processore Intel i5, 4 GB di Ram e 128 GB di memoria interna a 919 euro
  • Processore Intel i5, 8 GB di Ram e 256 GB di memoria interna a 1.219 euro
  • Processore Intel i7, 8 GB di Ram e 256 GB di memoria interna a 1.469 euro
  • Processore Intel i7, 8 GB di Ram e 512 GB di memoria interna a 1.869 euro

Per verificare le performance del tablet “2 in 1” Surface Pro 3, Microsoft ha chiesto a cinque professionisti, un giornalista, un fotografo, un mercante d’arte, avvocato, e un blogger, di inserire nella loro giornata lavorativa questo dispositivo capace di unire la versatilità di un tablet alla potenza di un ultrabook.

Nel primo video Luca Figini, giornalista di Cellulare Magazine e direttore di Marketplace al lavoro con Surface Pro 3.

Nel secondo video troviamo invece Amedeo Novelli, fotografo professionista, ha utilizzato Surface Pro 3 per la post-produzione di un servizio fotografico che ha avuto come protagonista la bellissima Nicole Kidman.

Nel terzo video Paul Smeets, mercante di opere d’arte, ci racconta come il Surface Pro 3 è stato utile durante le intense giornate lavorative in viaggio per l’Europa.

Nel quarto video l’Avvocato Giovanni Dallera spiega come ha utilizzato Surface Pro 3 durante la sua attività di penalista che lo costringe a viaggiare per gran parte della giornata.

Nel quinto e ultimo video, Serena Oliva, architetto esperto in ergonomia e in interaction design, spiega come Surface Pro 3 sia diventato un ausilio prezioso per le sue movimentate giornate lavorative divise fra l’insegnamento in università, le consulenze aziendali e l’attività on-line come food blogger con il sito Cucchiaiodistelle.com