Surface Pro 3: i prezzi in Italia

Viviamo nell’epoca dei Mobile Worker, persone che lavorano in ufficio così come a casa e in condizioni di mobilità. Una nuova categoria di utenti che negli ultimi tre anni ha radicalmente cambiato il modo di interagire con i dispositivi mobili e il mondo della tecnologia. In Italia il fenomeno è diffusissimo e non basta più un notebook per rispondere a queste necessità. Così come non è più sufficiente un tablet per chi deve essere produttivo ovunque si trovi.
##BANNER_QUI##
Questi due prodotti, uniti, danno vita alla nuova categoria di ibridi che rispondo alle esigenze di chi fruisce e di chi produce contenuti. Il modello più rappresentativo di questa gamma di prodotti è Surface Pro 3, nuova generazione dei tablet-computer di Microsoft che è stato annunciato ufficialmente ieri in Italia. Il dispositivo arriverà nei negozi solo a fine agosto, tuttavia l’evento milanese ha offerto l’occasione per vedere da vicino la terza generazione di Surface.

Bellissimo: Pro 3 è potente, leggero e studiato per massimizzare la produttività in un formato tablet dal design semplice ma elegante. Il tablet integra un display da 12” ClearType Full HD con colori calibrati e il sostegno posteriore è regolabile per garantire la migliore ergonomia di utilizzo. In soli 800 grammi si trova tutto ciò che serve per lavorare e accedere ai contenuti multimediali in mobilità.

Oltre alla Type Cover con tastiera Qwerty integrata, Surface Pro 3 vanta un nuovo stilo costruito in alluminio e con 256 livelli di sensibilità di pressione per un’esperienza di scrittura e di disegno regolare e precisa. I prezzi: si parte da 819 euro con processore Intel i3 e 64 GB di storage fino a sfiorare i 2mila euro per l’edizione con Cpu Intel i7 e 512 GB di storage.