TowelRoot: il root in un tocco

Arriva da uno sviluppatore di XDA, noto forum nel panorama modding di Android, un’applicazione che non solo permette di ottenere il root in pochi facili passaggi sugli smartphone Samsung con blocco Knox, ma è anche compatibile con diversi cellulari Android.

Ma facciamo un passo indietro. Cos’è il root e che cosa si ottiene attuandolo? La parola root indica la possibilità di diventare “amministratori” del proprio dispositivo (smartphone, tablet o PC che sia) e agire sui file di registro interni che solitamente non posso essere modificati. Una delle funzioni più utili è sicuramente la possibilità di assegnare permessi particolari ad alcune applicazioni che per funzionare hanno bisogno di modificare i file di sistema.
Il root, inoltre, è uno dei primi passaggi (insieme allo sblocco del bootloader e l’installazione di una recovery modificata) che di solito si fa per andare a installare firmware alternativi, detti anche Rom cucinate.

Essendo un processo non troppo semplice da effettuare, (e che tra le altre cose può pregiudicare la garanzia del dispositivo) oggi vi parliamo di Towelroot. Grazie a questa applicazione scaricabile dal seguente sito, potrete in pochi semplici passaggi ottenere i diritti di root. Vi ricordiamo di spuntare l’impostazione “origini sconosciute” che potete trovare nella sezione “Sicurezza” per installare applicazioni non provenienti dallo store di Google.
##BANNER_QUI##
Oltre ai vari Samsung, la compatibilità è estesa anche al Sony Xperia Z1, LG Nexus 5, Nexus 7, LG G2 e molti altri dispositivi Android.

Abbiamo avuto modo di provare la procedura sul nostro LG G2 con Android KitKat 4.4.2 e vi confermiamo la riuscita dell’operazione. A seguire un video dimostrativo