Una finta città per le auto senza conducente

Si chiama Mcity ed è una vera e propria città. Peccato che nessuno ci abiti e che nessuno mai ci abiterà. Si tratta infatti di una sorta di circuito di prova, fatto però a immagine e somiglianza di una metropoli con tanto di incroci e facciate delle case e realizzato dall’università del Michigan nell’ottica del progetto che consente di testare le auto senza conducente in assoluta sicurezza.

##BANNER_QUI##

La città “fantasma” riproduce in tutto e per tutto le caratteristiche di un luogo vero, con rotonde, cartelli, passaggi luce e ombra e pedoni, ovvero tutte le “insidie” che un’auto può trovare sulla propria strada. Il primi veicoli a circolare sono quelli di Ford che ha scelto Mcity per i suoi collaudi e che integra la presenza delle auto che si guidano da sole con quelle con conducente, così da ricreare anche reali situazioni di traffico.