Viple

Viple, nasce la prima Tv con i video delle social star

Viple nasce in seguito all’affermazione dei social network. Che hanno rapidamente cambiato il mondo della comunicazione. Basti pensare alla crescita del fenomeno delle Social Star, utenti che si sono distinti per la qualità del contenuto prodotto, spesso video. Ma anche per il numero di followers che riescono a coinvolgere. Dai migliori calciatori del mondo, ai fashion blogger più seguiti, agli artisti musicali, le social stars sono un punto di riferimento quotidiano per milioni di utenti.

Viple è la prima social TV

Viple screenViple crea numerosi canali tematici utilizzando i migliori video postati dalle social stars su Facebook, Instagram e Twitter. Musica, calcio, fashion, sport estremi, surf, skate, animali famosi, e molti altri. Qualunque sia la sua passione, su Viple Tv l’utente trova i migliori video in grado di esaltarla. Il canale Viple Today è lo sguardo quotidiano sul mondo attraverso gli occhi delle social stars. Un canale costruito ogni giorno dalla redazione che seleziona i migliori filmati di attualità. A breve verranno inoltre lanciati canali temporanei dedicati ai principali eventi nel mondo: festival musicali e cinematografici, eventi di moda, fiere, ecc..

Il target di riferimento sono i giovani tra i 16 ed i 25 anni. Sempre connessi, forti fruitori dei social, amanti degli eventi unici.

“Il nostro modello di business si basa sulle passioni degli utenti. Il nostro target di riferimento sono per lo più i giovanissimi, molto attenti a riconoscere i contenuti puramente pubblicitari”, ha commentato Luca Seminerio, CEO di Viple. “Per questo inseriremo video pubblicitari nei diversi canali tematici in modo naturale, senza disturbare la fruizione del contenuto e massimizzando l’attenzione dell’utente”.

L’applicazione può essere scaricata gratuitamente su Play Store e su AppStore.

Lucio Prosperi

Giornalista e scrittore, si occupa di tecnologia dal 1998, anno in cui ha cominciato a lavorare per alcune riviste di videogiochi per poi approdare, nel 2005, in Toppress e specializzarsi nell'hi-tech mobile. Grande appassionato di calcio e cinema, nel 2009 ha pubblicato il suo primo romanzo: Cintura Nera di Preliminari.