Whatsapp: spunta un mi piace galeotto

Nell’era dei social network basta un semplice tweet, anche di una persona non famosa, per scatenare illazioni e curiosità. È bastato infatti un cinguettio da patte di  Ilhan Pektas, uno sconosciuto betatester che stava provando la nuova versione di Whatsapp, per scatenare il fatidico inferno invocato da Russel Crowe ne Il Gladiatore.

Il tweet incriminato parla infatti di un fantomatico “Mi Piace” per le foto condivise su Whatsapp, senza però spiegare altro e lasciando molto all’immaginazione. Insomma è bastato davvero poco per scatenare la curiosità del popolo di Internet, in attesa che la notizia venga confermata o smentita. Ormai ci siamo abituati…

Postato in Senza categoria

Christian Boscolo

Christian Boscolo "Barabba" lavora come giornalista da quasi 20 anni. È stato redattore di K PC Games dove ha recensito i migliori giochi per PC per poi approdare alla tecnologia nel 2005. Tra le sue passioni, oltre ai videogiochi, il calcio e i buoni libri, c'è anche il cinema. Ha scritto perfino un libro fantasy: Il torneo del Mainar