[easy-social-share buttons="facebook,whatsapp,twitter,mail,telegram" counters=0 style="icon" bottombar="yes" only_mobile="yes" fullwidth="yes" column="yes" columns="5" template="metro-retina"]

Wiko è il quinto produttore di smartphone in Europa Occidentale

Wiko scala la classifica dei produttori. Arriva così fra i primi cinque brand in Europa Occidentale nel secondo trimestre 2016 (dati Counterpoint Technology market report Q2-2016). Secondo brand in Francia e in Portogallo, Wiko è il quarto player sul mercato italiano con una share del 10%. È poi quinto in Spagna e Belgio. L’obiettivo, dichiara in una nota l’azienda, è rientrare nei primi cinque brand al mondo entro il 2020.

Siamo chiaramente molto orgogliosi di aver raggiunto questo risultato in Europa”, afferma Laurent Dahan, Presidente e Fondatore di Wiko. “Questo successo è stato reso possibile dal lavoro dei nostri team a livello globale – Commerciale, Marketing, Design, R&D, Logistica – e come conseguenza di un approccio che mette l’utente al centro delle nostre attività, che siano di comunicazione o di sviluppo prodotto, al fine di essere realmente vicini al consumatore finale. A seguito dei brillanti risultati ottenuti nell’open market, ora con il nostro ingresso nel mercato degli operatori e lo sviluppo di nuove categorie merceologiche, tra cui il nostro primo wearable, vogliamo cementare la nostra presenza come protagonisti della telefonia mobile e continuare la nostra espansione internazionale”.