Xiaomi sarà per la prima volta al MWC di Barcellona con Mi5

Su Xiaomi abbia già detto di tutto e di più. Nonostante non commercializzi direttamente i propri dispositivi in Europa e in Italia, il produttore cinese in pochi anni ha saputo trasformarsi da startup dalle mille prospettive a quinto produttore al mondo di telefonia e primo nel mercato interno. Una scalata entrata negli annali di storia, pronta a proseguire fuori dai confini orientali per arrivare ai consumatori di tutto il mondo: in India e in alcuni paesi asiatici i “Mi phone” sono già in vendita, in USA è stato aperto uno shop online di accessori, l’Europa, invece, è più vicina e vi spieghiamo il perché.

Attraverso un post su Twitter, Hugo Barra, ex Google passato nella dirigenza di Xiaomi, ha annunciato la presenza della compagnia al Mobile World Congress 2016 di Barcellona con un evento fissato per il prossimo 24 febbraio. Un timido approccio in quella che è la più grande fiera dedicata al mondo del mobile nel cuore del Vecchio Continente per farci vedere da vicino l’atteso Mi 5, top di gamma per l’anno 2016 di cui molto si è parlato negli scorsi mesi. Ebbene sì, proprio lo stesso giorno, in Cina, è previsto l’evento dedicato al lancio del flagship. Un dispositivo che dovrebbe arrivare in più colorazioni, con display da 5.2 pollici QHD, SoC Snapdragon 820, 3/4 GB di memoria Ram, fotocamera da 16 Megapixel e, soprattutto, una batteria da 3.600 mAh associata alla storica interfaccia proprietaria MIUI 7 basata su Android Marshmallow. Benvenuta in Europa, Xiaomi.


Leggi anche:

##BANNER_QUI##