Xiaomi sfida iPhone 6 Plus, ecco la serie Mi Note

La presentazione di Xiaomi,  terzo produttore al mondo di telefonia, si è appena conclusa e ha portato con sé due nuovi interessanti novità nel mondo dei phablet. Ebbene sì, in contrapposizione con i rumors dei giorni passati, l’attuale top di gamma non ha un erede ma può vantare al suo fianco una gamma denominata “Note” che almeno nelle specifiche tecniche ha ben pochi rivali sul mercato. Prezzi? bassi ma non bassissimi.

Xiaomi Mi Note Pro

Stando alla scheda tecnica, è il più potente dei due e, attualmente, anche il più potente dispositivo mobile presente sul mercato. Xiaomi Mi Note Pro riprende il design del Mi4 | Xiaomi Mi4: la videorecensione | ma vanta cornici laterali più sottili oltre che:

  • Display da 5.7 pollici 2K (2.560 x 1.440 pixel)
  • Cpu octa core a 64-bit Snapdragon 810  |dettagli e caratteristiche|
  • GPU Adreno 430
  • 4 GB LPDRR4 di Ram
  • 64 GB di memoria interna
  • Fotocamera posteriore Sony da 13 Megapixel f/2.0 con stabilizzatore d’immagine OIS
  • Fotocamera anteriore da 4 Megapixel
  • Sistema audio 24-bit/192kHz
  • Batteria da 3.090 mAh con Quick Charge 2.0
  • Connettività Dual-SIM Lte Cat.9 (download fino a 450 Mbps)

Il prezzo al cambio è di 450 euro e verrà venduto in maniera ufficiale solamente in Cina. In Italia sarà possibile acquistarlo grazie agli importatori online che si occupano della vendita di prodotti Xiaomi.

Xiaomi Mi Note


Il secondo phablet presentato è un modello più economico del primo: disponibile sia in versione da 16 GB che da 64 GB vanta una scocca posteriore denominata  “3D Curved” oltre che un’ottima scheda tecnica:

  • Display da 5.7 pollici Full HD (1.920 x 1.080 pixel)
  • Cpu quad core Snapdragon 801 da 2.5 GHz di clock
  • GPU Adreno 330
  • 3 GB di Ram
  • 16/64 GB di memoria interna
  • Fotocamera posteriore Sony da 13 Megapixel f/2.0 con stabilizzatore d’immagine OIS
  • Fotocamera anteriore da 4 Megapixel
  • Sistema audio 24-bit/192kHz
  • Batteria da 3.000 mAh con Quick Charge 2.0
  • Connettività Dual-SIM 4G

Il prezzo ufficiale al cambio è stato fissato a 310 euro per la versione da 16 GB e 380 euro per la versione da 64 GB. Arriverà sul mercato cinese a marzo.

##BANNER_QUI##