Xiaomi

Anche Xiaomi ha il suo smartphone pieghevole

Secondo il sito straniero Weibo, Xiaomi avrebbe già pronto il prototipo dispositivo flessibile che potrebbe essere presto commercializzato. La notizia è avvalorata anche da un’immagine pubblicata qualche giorno fa da Evan Blass, noto Guru dell’hi-tech, famoso per i suoi scoop sugli smartphone.

Il video: la nostra analisi

Nel video (ripubblicato da India Today) è possibile apprezzare il prototipo del nuovo device che pare potersi piegare ai lati, passando dalle dimensioni di un tablet a quelle di un piccolo smartphone.  Per farlo Lin Bin, presidente di Xiaomi, piega il display ai lati  in punto preciso,e la parte  piegata diventa a tutti gli effetti il retro dello smartphone. Dal video si evince che non ci sarà una fotocamera posteriore che, con questa nuova tecnologia, non trova posto. L’interfaccia a schermo sembra invece essere una versione riveduta della MIUI. Per quanto riguarda le buone notizie, lo spessore del device (quando è aperto) è sottile e le cornici intorno al display estremamente ridotte.

 

Nome e Prezzo

Ad oggi purtroppo non ci sono altri elementi da commentare. Spunta però un nome, anzi due. Sempre secondo le indiscrezioni di Weibo, il nuovo dispositivo flessibile di Xiaomi potrebbe chiamarsi  Xiaomi Dual Flex o, in alternativa, Xiaomi MIX Flex. Nessuna notizia invece riguardo il prezzo che dovrebbe comunque superare i 1.000 dollari. Rimanete sintonizzati su Cellulare Magazine per gli aggiornamenti di rito.

 

 

Christian Boscolo

Christian Boscolo "Barabba" è stato redattore di K PC Games dove ha recensito i migliori giochi per PC per poi approdare alla tecnologia. Tra le sue passioni, oltre ai videogiochi, il calcio e i buoni libri, c'è anche il cinema. Ha scritto perfino un libro fantasy: Il torneo del Mainar