Emui 11

Emui 11, l’ultima transizione di Huawei verso il sistema operativo Harmony OS

Huawei continua il percorso di avvicinamento verso il lancio su larga scala del suo nuovo sistema operativo HarmonyOs.

Un articolo del portale MyDrivers (fonte in lingua cinese) cita oggi un’intervista a Wang Chenglu, Head of Software Development presso Huawei Consumer Business Group. Alla domanda di come la EMUI 11 e HongMeng OS siano stati realizzati, il manager di Huawei ha spiegato che EMUI 11 utilizza lo stesso framework di Harmony (qui ancora definito HongMengOs), così come lo scheduler di sistema.

Ciò significa che l’ultima versione della EMUI basata su Android 11 sarebbe già una versione di transizione che preparerebbe dispositivi e consumatori all’adozione della prima versione pubblica di Harmony OS. La prima beta di Harmony OS 2.0 arriverà su Tv, auto e smartwatch, mentre i dispositivi mobili che verranno lanciati con EMUI 11 saranno i primi a ricevere Harmony OS 2.0 OTA.

Sulla base di una cronologia stilata all’inizio di questo mese, il primo lotto di telefoni con Harmony/HongMeng OS saranno quelli alimentati dal Kirin 9000 come ad esempio il Mate 40 Pro; seguiranno in un secondo momento i dispositivi alimentati dal Kirin 990 5G e, infine, i telefoni con il Kirin 810 (il Soc entry-level).

Rimani aggiornato seguendoci su Google News!

Segui
Postato in Huawei NewsTaggato

Massimo Morandi

Giornalista, milanese, appassionato di tecnologia, dirige il mensile Cellulare Magazine dal 1998. Ama viaggiare, la buona cucina e il calcio.