Facebook

Facebook, visibilità solo per chi paga!

Ci risiamo. Mark Zuckerberg continua gli esperimenti per massimizzare i guadagni del suo famoso social network. L’ultima trovata in ordine di tempo riguarda la creazione di un “Explore feed”, un flusso di notizie nascosto tra gli altri contenuti che ospiterà i post non a pagamento. Di contro, i post acquistati sulla piattaforma, godrebbero di un feed privilegiato. Insomma, l’idea è quella di un social “a pagamento” che andrebbe fortemente a penalizzare le aziende che non hanno soldi da investire in advertising.

Facebook feed: l’esperimento

Per ora è stato fatto un esperimento in sei Paesi: Sri Lanka, Bolivia, Slovacchia, Serbia, Guatemala e Cambogia e i risultati parlano da soli. Secondo ilip Struhárik, redattore e social media manager del giornale slovacco Denník N, il calo di visite sulle pagine social del giornale è stato addirittura tra il 60  e l’80%. Facebook, attraverso le parole di Adam Mosseri, uno dei responsabili del processo di “feed” minimizza: “l’obiettivo del test è capire se gli utenti preferiscano avere spazi differenziati per i contenuti personali e quelli pubblici delle pagine ed è comunque in fase sperimentale, senza la certezza che venga utilizzato in futuro”.

Rimanete sintonizzati su Cellulare Magazine per gli aggiornamenti di rito.

Christian Boscolo

Christian Boscolo "Barabba" è stato redattore di K PC Games dove ha recensito i migliori giochi per PC per poi approdare alla tecnologia. Tra le sue passioni, oltre ai videogiochi, il calcio e i buoni libri, c'è anche il cinema. Ha scritto perfino un libro fantasy: Il torneo del Mainar